Premio MIGLIOR ALLESTIMENTO

“I SETTE VIZI CAPITALI”

Compagnia: ARSENALE DELLE APPARIZIONI

Motivazione:

L'allestimento non ha banalizzato una location ovvia. Essenziale ed originale,

ha saputo, con pochi dettagli, evocare la situazione descritta dal testo.

Ottime le scelte musicali, sapiente e misurato il disegno delle luci.

 

Premio GRADIMENTO PUBBLICO UNDER 20

allo Spettacolo:

“IL BARBIERE DI SIVIGLIA”

Compagnia TEATROIMMAGINE di SALZANO

Votazione: 9,40/10

 

Premio GRADIMENTO PUBBLICO

allo Spettacolo:

“IL BARBIERE DI SIVIGLIA”

Compagnia TEATROIMMAGINE di SALZANO

Votazione: 9,55/10

 

Premio MIGLIOR ATTORE

rilasciato a:

Michele PANDINI nella parte di: Arnold Crouch

Spettacolo: “Tesoro ti rendi conto che non ho niente sotto la pelliccia?”          

COMPAGNIA DI LIZZANA

Motivazione: Ruolo non facile, affrontato senza cadere nella “macchietta”,

negli stereotipi, nella banalizzazione. L'attore ha saputo, con ottimi tempi

comici, rendere al meglio il personaggio.

 

Premio MIGLIOR ATTORE non protagonista

rilasciato a:

Luca GATTO  nella parte di: Basilio

Spettacolo “IL BARBIERE DI SIVIGLIA” Compagnia TEATROIMMAGINE

Motivazione: Ha interpretato il personaggio distinguendosi per l'uso della voce,

la postura,  la mimica,  la maschera facciale.  Viene  premiato  per a ver  saputo

mantenere  le  caratterizzazioni  per  l'intera durata  dello  spettacolo  senza

cedimenti.

  

Premio MIGLIOR ATTRICE

rilasciato a:

Martina BOLDARIN nel ruolo di: ROSINA

Spettacolo “IL BARBIERE DI SIVIGLIA” Compagnia

Motivazione: Misurata, efficace, genuina e fresca. Ha saputo inserirsi in modo

ottimale nel cast con versatilità e bravura, interpretando con naturalezza,

senza recitare, il suo personaggio.

 

Premio MIGLIOR ATTRICE non protagonista

rilasciato a:

Ariele MANFRINI nel ruolo di: AMBROGINA TIPDALE

Spettacolo “Tesoro ti rendi conto che non ho niente sotto la pelliccia?”          

COMPAGNIA DI LIZZANA   

Motivazione: Eccellente. Ha saputo caratterizzare al meglio tutte le “storture”

del suo personaggio. L'uso della voce, la postura, l'espressività: tutto

estremamente “naturale” ed interpretato in modo impeccabile.

 

Premio MIGLIOR REGIA

rilasciato a:

Benoit ROLAND

Spettacolo  IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Compagnia TEATROIMMAGINE

Motivazione: Ha saputo dare al cast la giusta misura rendendo lo spettacolo un meccanismo perfetto e perfettamente fruibile dal pubblico. Ottima l'amalgama dei movimenti, dei tempi, delle pause e dell'interazione col pubblico.

 

Premio GIOVANNI MELLANO

MIGLIOR SPETTACOLO

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Compagnia TEATROIMMAGINE

Motivazione:   Coinvolgente, completo, “pulito”. Il teatro senza fronzoli, senza esagerazioni, ma col rispetto del ritmo, della frenesia, della velocità, dei lazzi tipici della commedia dell'arte. Uno spettacolo che e' riuscito a mantenere sempre al massimo l'attenzione ed il coinvolgimento del pubblico. Il gruppo, molto ben amalgamato, ha saputo rendere al meglio ladifficile arte di “stare in palcoscenico”.

Pagina 17 di 17