Seminario Carlos Alsina

Vota questo articolo
(1 Vota)

 IL FOLLE SI FA IN 4 72 DPI                  

 

 

 

 

la corte dei folli ORGANIZZA IL SCARICA IL MODULO D'ISCRIZIONE   
carlos

 

SEMINARIO teatrale

 

"Metodo delle azioni fisiche elementari"

 

condotto da Carlos Maria Alsina   

 

16 ORE di corso

 

         

       Venerdì   20 NOVEMBRE 2015 - (sera) 19:30- 22:30 

 

       Sabato      21 NOVEMBRE 2015 - (mattino/pomeriggio) 10-13/14-18


      Domenica
22 NOVEMBRE 2015 - (mattino/ pomeriggio) 10-13/14-17

 

E' un'esperienza formativa consigliata a tutti coloro che praticano attivamente teatro, ma anche a chi vuole iniziare un percorso di conoscenza con un approccio concreto al teatro, basato sulla pratica, con una didattica personalizzata ed efficace.

IL SEMINARIO -  E’ composto da una base teorica e da un percorso di esperienza pratica: le due cose sono strettamente connesse e funzionali l'una all'altra. I partecipanti lavoreranno in coppie su testi assegnati dal docente. Si consiglia di partecipare in abbigliamento comodo di colore neutro e muniti di necessario per scrivere.

 

REQUISITI -  non viene richiesta particolare esperienza seppure la pratica teatrale o la frequenza di altri corsi sia utile. E' invece fondamentale, garantire la puntualità nella partecipazione.

PARTECIPANTI -  il corso avrà luogo se le iscrizioni raggiungeranno almeno 12 adesioni.

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI - scrivere a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonare a : 335-7540528 / 347-3029518.

IL TEATRO DI ALSINA - Il teatro che propone Alsina è un teatro conflittuale, intenso, che, allontanandosi dalla memoria emotiva, trova nel qui e adesso una straordinaria vitalità ed originalità. L’azione creativa e trasformatrice restituisce all’attore il suo fondamentale ruolo di artista responsabile della vita di ogni spettacolo teatrale, valorizzando la forza immaginativa e creativa di ogni partecipante. Il lavoro si svilupperà in un piccolo gruppo ed ogni corsista potrà sperimentare, attraverso un’improvvisazione guidata, l’applicazione concreta del metodo. Lo stage è a numero chiuso.

L'idea principale del mio metodo è trasmettere dei passaggi oggettivi che l'attore deve compiere per costruire una situazione teatrale. Si tenta di capire quali sono gli elementi di una struttura teatrale classificandoli e definendoli. Mettendo in gioco gli elementi, dialetticamente legati fra loro, l'attore potrà agire con scopi chiari, "perdendosi" nel processo, senza pensare troppo e cominciando a reagire organicamente nel rapporto con il partner. Seguendo questa strada, gli interpreti "abbandonano" se stessi per divenire personaggi… Il personaggio non può mai essere nella testa degli attori prima di cominciare un lavoro. Esso sarà la conseguenza di un rapporto vissuto con gli altri, e di lotta al raggiungimento di piccoli obiettivi…”

CURRICULUM

Carlos Marìa Alsina, argentino, è autore, regista, attore, e didatta. I suoi testi sono stati rappresentati in America Latina, negli Stati Uniti ed in Europa. E’ noto in Italia, dove ha insegnato recitazione in molti workshop. Attualmente svolge la sua attività come Direttore Artistico nel Teatro Indipendente “El Pulmòn” in Argentina, continuando a lavorare anche in Europa.

Il percorso pedagogico che propone si sviluppa in vari seminari intensivi, i base ad una crescente scala di complessità. Ha messo in scena più di 80 allestimenti in diversi paesi, Argentina, Italia, Brasile, Svizzera, Germania. I suoi testi, più di 50, sono stati rappresentati in questi paesi oltre che a Cuba, Ecuador, Spagna, Albania. Nel 1996 ha vinto come drammaturgo il Premio più importante della letteratura latinoamericana, Premio Casa de las Amèricas, a Cuba, con il suo testo teatrale "Il Sogno Immobile". Nel 1987 in Argentina, ha vinto due primi premi nazionali come drammaturgo per "Pulizia" (1987) e per "Aspettando il lunedì" (1990) oltre ad altri premi ottenuti come regista ed autore. E' stato membro della giuria del premio Casa de las Amèricas nel 2005. Nel 1988 al Berliner Ensamble di Berlino ha svolto come pedagogo lavori di ricerca sui rapporti fra il teatro di Bertolt Brecht e il metodo delle azioni fisiche che appartiene all'ultimo periodo Stanislavsky. In Italia ha fatto un lavoro di ricerca, nella compagnia Fo-Rame sul rapporto fra la commedia dell'Arte e il teatro di Dario Fo. Dal 1990 in Italia ha curato numerosi allestimenti, seminari e corsi in tutta Italia. Come pedagogo teatrale si è specializzato sul percorso tecnico del lavoro dell'attore. Questa tecnica permette agli attori di vivere la situazione teatrale ed i conflitti dei personaggi, senza dover fare ricorso ad una impostazione finta e ad un coinvolgimento emotivo e pseudo-psicologico che attinge al vissuto personale dell'attore. Carlos Maria Alsina tiene corsi e seminari sul metodo delle azioni fisiche sul teatro di  T.Williams,  Cechov e  Shakespeare.

Letto 3884 volte