folle autore i finalisti 2021

Vota questo articolo
(0 Voti)

FOLLE DAUTORE

PREMIO NAZIONALE DI DRAMMATURGIA FOLLE D'AUTORE VII edizione 202 "Aldo Nicolaj

 

 FOLLE DAUTORE
 IO E MIA SORELLA fossano rid.jpg

 

PREMIO NAZIONALE DI DRAMMATURGIA FOLLE D'AUTORE
"Aldo Nicolaj" VII EDIZIONE 2021 - Città di Fossano (CN)

In scena il testo 2^ classificato della VI edizione 2020 del Premio Folle d'Autore

IO E MIA SORELLA

Testo di Sabrina Biagioli
Regia di Gina Merulla

In un immaginario dialogo con la propria vita, una donna ripercorre gli anni trascorsi con la sorella, dall'infanzia fino ad oggi, passando per l'adolescenza, la giovinezza, l' amore. E non sono anni qualsiasi, né vite qualsiasi, o almeno così lei crede. Fino a quando, in un momento di delirante lucidità, scoprirà una verità nuova, semplice, eppure vecchia quanto loro. Ah, la sorella in questione è sul palco con lei, e con lei parla, ride, balla. Ha gli occhi a mandorla e un cromosoma in più. Ma forse, non è questo il punto.“ Forse, se c'è una cosa più brutta dell'essere diversi, è essere normali ”, dice la sorella maggiore, quella con meno cromosomi e meno fantasia. E forse, per una volta, ha ragione.Uno spettacolo da vedere, una dichiarazione d'amore, un'ora di emozioni comiche, vere, diverse. Ma soprattutto, una storia qualunque, che non pretende di insegnare la vita, ma solo, è felice di viverla.
 

PREMIO NAZIONALE DI DRAMMATURGIA FOLLE D'AUTORE
"Aldo Nicolaj" VII EDIZIONE 2021 - Città di Fossano (CN)

La nostra giuria, dopo aver letto gli 86 lavori iscritti al nostro PREMIO DI DRAMMATURGIA FOLLE D'AUTORE "Aldo Nicolaj" VII edizione 2021, ha decretato i 3 testi finalisti.

Eccoli, in ORDINE ALFABETICO

ORLANDO di CUCCO Federica

SENZA SE E SENZA MA di NICOLOSI Maria

UNA VITA A COTTIMO di ARIMATEA Giusi

La posizione in classifica verrà “svelata” durante la 


cerimonia di premiazione
sabato 13 novembre 2021alle ore 18
a Fossano (CN) presso il Teatro Battuti Bianchi Largo Camilla Bonardi



Nel ringraziare ognuno tutti coloro che ci hanno nviato i propri testi, con riconoscenza, li invitiamo a continuare a scrivere perché il TEATRO ha bisogno di AUTORI!

Letto 49 volte